Orari di apertura: Lunedì-Sabato 9:00-12:30 / 15:00-18:30

Come recuperare Dati Cancellati da OneDrive

Elettromik > News > Consigli > Come recuperare Dati Cancellati da OneDrive

OneDrive è uno dei servizi di cloud storage più utilizzati al mondo, offrendo una soluzione comoda e sicura per archiviare file e documenti online. Tuttavia, capita spesso di cancellare accidentalmente file importanti. Questo articolo fornisce una guida dettagliata su come recuperare dati cancellati da OneDrive, affrontando diversi metodi e strumenti disponibili per questo scopo.

Importanza del Recupero Dati

Rilevanza del Recupero Dati in Cloud

Nel mondo digitale odierno, la perdita di dati può avere gravi conseguenze, sia per uso personale che professionale. Recuperare dati cancellati è cruciale per prevenire la perdita di informazioni importanti, evitare interruzioni nel lavoro e proteggere la continuità delle operazioni.

Sicurezza dei Dati su OneDrive

OneDrive offre diverse misure di sicurezza per proteggere i dati degli utenti, inclusa la crittografia e la protezione tramite password. Tuttavia, la cancellazione accidentale dei file può comunque verificarsi. È essenziale conoscere i metodi di recupero per minimizzare i rischi.

Cause Comuni della Cancellazione dei Dati

Errori Umani

La cancellazione accidentale è una delle cause più comuni di perdita di dati su OneDrive. Questo può avvenire per distrazione o mancanza di conoscenza delle funzionalità di OneDrive.

Problemi Tecnici

Guasti hardware, errori di sincronizzazione o malfunzionamenti del software possono causare la cancellazione o la corruzione dei file archiviati su OneDrive.

Attacchi Informatici

Virus, malware e attacchi hacker possono portare alla perdita o al danneggiamento dei dati archiviati su OneDrive.

Strumenti e Funzionalità di Recupero Dati su OneDrive

Cestino di OneDrive

Il cestino di OneDrive è la prima linea di difesa contro la perdita di dati. I file cancellati vengono spostati nel cestino, dove rimangono per 30 giorni prima di essere eliminati definitivamente.

Storia delle Versioni

La funzione di storia delle versioni consente di recuperare versioni precedenti di un file, utile in caso di modifiche non desiderate o corruzione del file.

Ripristino dei File

OneDrive offre un’opzione di ripristino dei file per recuperare tutti i file eliminati in una data specifica. Questa funzione è particolarmente utile in caso di attacchi ransomware.

Passaggi per Recuperare Dati Cancellati

Accesso al Cestino di OneDrive

  1. Accedere al proprio account OneDrive.
  2. Fare clic sull’icona del cestino nel pannello di navigazione a sinistra.
  3. Selezionare i file che si desidera ripristinare e fare clic su “Ripristina”.

Utilizzo della Storia delle Versioni

  1. Individuare il file di cui si desidera recuperare una versione precedente.
  2. Fare clic con il tasto destro sul file e selezionare “Storia delle versioni”.
  3. Selezionare la versione desiderata e fare clic su “Ripristina”.

Ripristino dei File in Caso di Attacco Ransomware

  1. Accedere a OneDrive.
  2. Fare clic su “Impostazioni” (icona dell’ingranaggio) e poi su “Opzioni”.
  3. Selezionare “Ripristina OneDrive” e scegliere la data prima dell’attacco.
  4. Confermare il ripristino.

Software di Terze Parti per il Recupero Dati

Recuva

Recuva è un software di recupero dati che può aiutare a recuperare file cancellati da vari dispositivi, incluso OneDrive.

EaseUS Data Recovery Wizard

EaseUS offre un potente strumento di recupero dati che supporta il recupero di file cancellati da servizi cloud come OneDrive.

Disk Drill

Disk Drill è un altro software di recupero dati affidabile, compatibile con OneDrive e altri servizi di cloud storage.

Consigli per Prevenire la Perdita di Dati

Backup Regolari

Effettuare backup regolari dei dati su un dispositivo esterno o un altro servizio cloud per avere una copia di sicurezza in caso di perdita di dati.

Abilitare la Verifica in Due Passaggi

Aggiungere un ulteriore livello di sicurezza al proprio account OneDrive abilitando la verifica in due passaggi per proteggere i dati da accessi non autorizzati.

Educazione all’Uso di OneDrive

Formare gli utenti sulle funzionalità di OneDrive e le pratiche di sicurezza per ridurre il rischio di cancellazione accidentale dei dati.

Conclusione

Recuperare dati cancellati da OneDrive è un processo essenziale che ogni utente dovrebbe conoscere. Grazie alle funzionalità integrate come il cestino, la storia delle versioni e il ripristino dei file, OneDrive offre strumenti efficaci per recuperare dati preziosi. È fondamentale educarsi su queste funzionalità e adottare misure preventive per proteggere i propri dati. Se hai bisogno di ulteriore aiuto per il recupero dei tuoi dati Contattaci subito.

Domande frequenti

Quanto tempo rimangono i file nel cestino di OneDrive?

I file rimangono nel cestino di OneDrive per 30 giorni prima di essere eliminati definitivamente.

È possibile recuperare file eliminati definitivamente da OneDrive?

Una volta che i file sono stati eliminati definitivamente dal cestino, il recupero diventa molto più difficile e potrebbe richiedere l’uso di software di recupero dati di terze parti.

Come posso proteggere i miei dati su OneDrive da accessi non autorizzati?

Abilitare la verifica in due passaggi e utilizzare password complesse e uniche per proteggere il proprio account OneDrive da accessi non autorizzati.

La storia delle versioni è disponibile per tutti i tipi di file su OneDrive?

La storia delle versioni è disponibile principalmente per documenti di Office e alcuni altri tipi di file. Non tutti i file supportano questa funzionalità.

Posso utilizzare software di recupero dati di terze parti per OneDrive?

Sì, esistono diversi software di recupero dati di terze parti, come Recuva, EaseUS Data Recovery Wizard e Disk Drill, che possono aiutare a recuperare file cancellati da OneDrive.

author avatar
Michele Variato