Orari di apertura: Lunedì-Sabato 9:00-12:30 / 15:00-18:30

News

Elettromik > News
iPhone 6 nessun servizio o in cerco

iPhone 6 nessun servizio o in cerco

Molti clienti durante tutto il 2018 ci hanno presentato diversi iPhone 6 con vari problemi di rete. Cerchiamo di analizare quali sono i principali problemi, le loro cause e le possibili soluzioni.

iPhone 6 che rimane in “cerco”

Gli iPhone 6 che presentano questo problema hanno quasi sempre subito gravi urti che ne hanno danneggiato le componenti interne.

Pulire la SIM o sostituirla

La prima operazione da fare è quella di pulire la SIM con dell’alcool. Una volta pulita, inseritela di nuovo facendo attenzione a non toccare il chip di rame con le dita. Se avete a disposizione un’altra SIM, provate a sostituirla.

Ripristinare le impostazioni di rete

Provate ad andare nel menù impostazioni > generali > ripristino > ripristina impostazioni di rete. In questo modo verranno ripristinate tutte le impostazioni di rete senza cancellare i vostri dati personali.

Rottura di un componente interno

Nel caso peggiore potrebbe essersi rotto un componente interno sulla scheda madre. Esso può essere risaldato nei nostri laboratori ad un prezzo inferiore al costo di sostituzione della scheda madre. Qualora foste interessati ad avere maggiori informazioni, potete contattarci tramite la pagina contatti.

iPhone 6 “nessun servizio”

Il caso più grave è quando il telefono rimane su “nessun servizio”; analizziamo le possibili cause e soluzioni.

Digitare sul tastierino numerico *#06#

Se digitando questo codice sul tastierino numerico per fare chiamate, non dovesse succedere nulla, allora avete un problema alla baseband del cellulare. La baseband custodisce tutte le informazioni quali l’IMEI ecc, per collegarsi alla rete. La riparazione di quest’ultima è fattibile con diversi giorni di attesa. Per maggiori informazioni contattateci.

Telefono bloccato dall’operatore

Se il telefono è stato acquistato a rate o da un privato, è possibile che voi o il vecchio porprietario non abbia pagato tutte le rate dovute. Potete chiederci una verifica del codice IMEI ad un prezzo molto contenuto.

Problema IC Audio iPhone 7

Problema IC Audio iPhone 7

Molti clienti negli ultimi 3 mesi ci hanno portato diversi iPhone 7  con problemi all’IC Audio.

Sintomi principali

Se il tuo iPhone 7 ha problemi di IC audio, non riesci a sentire i tuoi interlocutori in chiamata o loro non riescono a sentire te. Non ti sarà possibile nemmeno attivare il vivavoce (tasto grigio come in foto) o parlare con Siri.

Cause

La maggiorparte dei clienti che ci ha sottoposto il problema, ha fatto subire diversi urti al telefono. Riteniamo quindi che sia una questione dovuta alla fragilità delle saldature interne del dispositivo e da una posizione poco protetta dell’IC Audio. Per ora non ritieniamo doveroso dover pensare ad un difetto di fabbrica del telefono bensì siamo più per l’ipotesi che sia l’incuria degli utenti la vera causa del problema.

Soluzione

Se il telefono è ancora in garanzia, portalo all’Apple Store più vicino. Se la tua garanzia limitata è terminata, è possibile cercare di riparare il problema tentando un reballing dell’IC Audio che riserva non poche difficoltà. Essendo una riparazione molto complessa e delicata, consigliamo di effettuare un backup preventivo del dispositivo prima di consegnarlo presso uno dei nostri laboratori. Vi è la remota possibilità che, in seguito a questo genere di operazioni su scheda madre, il dispositivo possa smettere di funzionare.

Costi

In caso di successo, la riparazione dell’IC Audio ha un costo di €170,00 e viene coperta da una garanzia di 2 mesi. Per avere più dettagli relativamente ai tempi o fare altre domande, puoi contattarci tramite i nostri canali principali.

Come massimizzare la durata della batteria del telefono

Come massimizzare la durata della batteria del telefono

La batteria del tuo telefono dura troppo poco o si scarica subito? Questa breve guida ti aiuterà ad aumentarne al massimo la durata!

Ci sono molti accorgimenti che fanno la differenza per poter massimizzare la durata della batteria.

Prima di tutto capiamo come accedere al menù rapido del tuo smartphone per poter attivare/disativare le varie opzioni di seguito.

Sui modelli Apple: scorri il dito dal basso verso l’alto nella parte bassa dello schermo.

Sui dispositivi Android: scorri indice e medio dall’alto verso il basso nella parte alta dello schermo.

Spegnere Wi-fi, bluetooth e NFC

Quando non ti servono, spegni il wifi e il bluetooth del tuo telefono. Forse non sai che quando sono attivi, il telefono scansiona continuamente la presenza in zona di dispositivi per tentare una connessione: ciò comporta un inutile consumo della batteria.

Impostare la modalità risparmio energetico

Sembra una banalità ma i telefoni multicore più recenti, dispongono di modalità risparmio energetico avanzate che consentono una miglior ottimizzazione dei consumi del processore.

Attenuare la luminosità dello schermo

Forse non sai che la parte che consuma di più di qualsiasi dispositivo portatile è quel bellissimo display dal quale stai leggendo queste importanti pillole per aumentare al massimo la durata della batteria di telefoni/tablet e pc portatili. Per diminuire il consumo di quest’ultimo ti basterà ridurre al minimo (accettabile per i tuoi occhi) la luminosità dello schermo, sempre accedendo al menù rapido del tuo telefono.

Disattivare i dati mobili (se non necessari)

Se in quel momento ti basta ricevere telefonate o sms, puoi disattivare i dati mobili del tuo cellulare. In questo modo risparmierai davvero una grande quantità di carica della tua batteria in quanto il cellulare smetterà di collegarsi alla rete per scaricare instant message, notifiche di applicazioni (Facebook, Instagram, ecc.).

Ultra risparmio energetico

Sui più recenti Huawei è stata inserita la modialità di risparmio “Batteria Ultra” che disattiva tutte le notifiche e ottimizza al massimo il consumo del display (si vedrà solo una schermata essenziale con accesso a delle app scelte dall’utente) e del processore. Cercala nel menù in alto, è davvero molto comoda nei casi estremi!

Conclusioni

Se la batteria del tuo telefono dura troppo poco o si è esaurita in seguito ad una caduta in acqua, ti consiglio di leggere la guida su cosa fare quando un telefono cade in acqua.

Se dopo aver preso i suggerimenti di questa guida, la tua batteria dovesse durare troppo poco, forse è giunto il momento di sostituirla. Dai un occhio al nostro listino prezzi o contattaci per fissare un appuntamento

Velocizzare Mac con SSD

Velocizzare Mac con SSD

Vuoi rendere il tuo vecchio Mac fino a 10 volte più veloce del normale?
E’ giunto il momento di sostituire il tuo vecchio Hard Disk (HDD) con un’Unità a Stato Solido (SSD)!

 Vantaggi installazione disco a stato solido (SSD)

  • Prestazioni simili ai nuovi Mac (che montano di serie SSD)
  • Accensione computer in pochi secondi
  • Apertura applicazioni in un batter d’occhio
  • Salvataggio e spostamento file in tempi ridottissimi
  • Nessuna parte meccanica danneggiabile
  • Resistenza agli urti
  • Non necessita di deframmentazione

Installando un SSD, con pochi euro il tuo Mac avrà prestazioni simili ai modelli di ultima generazione!

Prezzi

listino prezzi ssd mac

Il prezzo è comprensivo di: IVA, ricambio, manodopera, clonazione disco o formattazione, garanzia 12 mesi.

Domande e risposte

Installando un SSD al posto del mio HDD perdo i dati?

Assolutamente no!! Compreso nel prezzo di sostituzione ti offriamo la possibilità di copiare il tuo vecchio disco…quindi non perderai nè i programmi nè i tuoi file! Avrai solo un computer più veloce. Tuttavia bisogna calcolare che se la quantità di dati salvata sul tuo disco di origine è superiore alla reale capacità dell’SSD, dovrai svuotarlo fino a portarlo al di sotto della capacità dell’SSD. Esempio pratico: hai 400GB di dati e vorresti installare un SSD da 240GB? Devi portare il tuo disco di origine da 400GB sino a 200GB. Oppure potresti pensare di installare un SSD da 480GB.

Non mi interessano file e programmi. Posso approfittare per fare una formattazione?

Nel caso tu non sia interessato alla clonazione del disco, ti offriamo la formattazione gratuitamente.

Quanto dura la garanzia sull’ SSD?

La nostra garanzia dura 12 mesi dalla data di consegna. Tuttavia i produttori garantiscono i loro SSD dai 2 ai 3 anni in base a marca e modello.

Quanto tempo occorre per la sostituzione?

Solitamente, su appuntamento, il tuo Mac sarà pronto entro 24H. Il tempo può variare in base alla dimensione del disco di origine e dalla quantità di dati.

Come riconoscere il modello del tuo telefono o tablet

Come riconoscere il modello del tuo telefono o tablet

Questa breve guida ti aiuterà a capire come trovare il modello del telefono o tablet in base alla marca dello stesso. Per ovvi motivi tratteremo solo i marchi dei principali costruttori che siamo soliti riparare.

Quando chiami per sapere un preventivo oppure prenoti un intervento è necessario comunicare l’esatta marca e modello del tuo dispositivo al fine di predisporre l’assistenza nel migliore dei modi.

Modelli marca Apple

Girando qualsiasi modello della casa di Cupertino è possibile trovare delle scritte serigrafate sul retro della scocca in alluminio o vetro. Troverai la scritta “Designed by Apple in California, assembled in China model A****”. Al tecnico servirà conoscere quel numero di 4 cifre impresso sulla scocca dove noi abbiamo posizionato gli asterischi.
modello apple

Modelli Samsung con batteria non rimovibile

Sui modelli più recenti (ai quali non è possibile togliere la batteria) il discorso è identico ai modelli Apple: il codice modello è serigrafato sulla scocca posteriore in vetro o alluminio. Il modello di solito inizia con la sigla “SM” quindi un Galaxy S8 avrà codice SM-G950. Questo dato potrai trovarlo anche andando in impostazioni > info dispositivo.

Modelli Samsung con batteria rimovibile

Per questi telefoni il gioco è molto semplice. Spegni il telefono e rimuovi la batteria: sulla parte interna del telefono trovi un adesivo con scritto il codice modello che solitamente inizia con la sigla “SM”. Un Galaxy Note 4 avrà sigla SM-N910F ad esempio. Questo dato potrai trovarlo anche andando in impostazioni > info dispositivo.

Modelli LG

I telefoni di marca LG hanno il codice modello impresso sulla parte bassa della scocca posteriore come per i modelli Apple. Ad esempio l’LG G2 ha come codice modello D802 (ne esistono diversi modelli).

Su alcuni modelli è possibile trovare lo stesso codice sul coperchio in plastica dell’antenna che si trova rimuovendo la scocca posteriore del telefono.

Come per tutti i dispositivi Android, questo dato potrai trovarlo anche andando in impostazioni > info dispositivo.

Modelli Huawei

Il metodo per scoprire il modello dei dispositivi Huawei è lo stesso dei telefoni Samsung. Anche Huawei prevede alcuni modelli con batteria estraibile e altri con batteria fissa.

Come per tutti i dispositivi Android, questo dato potrai trovarlo anche andando in impostazioni > info dispositivo.

Modelli Nokia

Scoprire il modello di un Nokia Lumia è molto semplice: togliete la cover posteriore in plastica e troverete un adesivo con il codice del modello esatto.

Come per tutti i dispositivi Windows Phone, questo dato potrai trovarlo anche andando in impostazioni > info dispositivo.

Se non riesci a trovare il codice modello e non sai la marca del tuo telefono, non disperare…prova a contattarci e proveremo ad aiutarti!!

 

Cosa fare quando il telefono cade in acqua

Cosa fare quando il telefono cade in acqua

Cosa fare quando il telefono cade in acqua?

Qui di seguito i vari passaggi da rispettare nel seguente ordine

 

telefono caduto in acqua

Spegnere immediatamente il dispositivo

La prima operazione da fare è quella di spegnere il dispositivo immediatamente e non provare in nessun modo a collegarlo alla corrente.

Staccare la batteria

Se è possibile farlo, scollega (o meglio, fai scollegare da una persona esperta) la batteria del tuo telefono. Presta attenzione ai telefoni che hanno batterie incollate con adesivi molto forti: potresti danneggiarla durante lo scollaggio e potrebbe prendere fuoco. Ricorda che una caduta in acqua è una situazione di estrema emergenza: fatti coraggio, guarda qualche tutorial su Youtube e cerca di togliere subito la batteria.

Asciugare le varie componenti

Una volta scollegata la batteria, dovrai procedere a smontare quanti più componenti ti è possibile facendo molta attenzione al delicatissimo display a cristalli liquidi. Ti consigliamo sempre di rivolgerti ad un centro di assistenza specializzato come il nostro. Una volta smontate le varie parti, asciugale accuratamente con dello scottex. Ti sconsigliamo di usare fonti di calore come asciugacapelli o altro: potrebbero danneggiare le delicatissime saldature delle componenti elettroniche.

Sottoporre la scheda madre a lavaggio con ultrasuoni

Per esser sicuro di rimuovere l’ossido dalle componenti, l’ideale è sottoporre la scheda madre ad un lavaggio ad ultrasuoni. Se non vuoi rivolgerti ad un centro assistenza specializzato con vaschetta ad ultrasuoni professionale, puoi comprarne una vaschetta ad ultrasuoni economica direttamente qui.

Deossidare con deossidante secco

Per rifinire il lavoro fatto dalla vaschetta ad ultrasuoni potrebbe essere necessario utilizzare del deossidante secco per componenti elettroniche. Dovrai spruzzarlo sulle parti ancora ossidate e strofinare con uno spazzolino morbido. Fai attenzione a pulire attentamente anche sotto le coperture metalliche che proteggono i processori e altro.

Rimontare le componenti

Una volta asciugate tutte le parti che compongono il cellulare dal deossidante, puoi procedere con il riassemblaggio delle stesse facendo cura a rispettare l’ordine con cui hai smontato il tutto.

Sostituire la batteria se danneggiata

Quasi sempre, in seguito ad una caduta in acqua la batteria sarà da sostituire. Ti consigliamo di acquistare possibilmente ricambi della massima qualità o originali: garantiranno una maggiore durata al tuo smartphone!

Consigli utili finali

Ricorda che smontare e rimontare un dispositivo cellulare è un operazione molto rischiosa. Oltre al pericolo di incendio dovuto alla batteria, possono danneggiarsi altre componenti: ti consigliamo, se possibile, di rivolgerti ad un centro di assistenza specializzato come il nostro.
Ogni giorno diverse persone si improvvisano esperti tecnici e provano a smontare i loro dispositivi rischiando di danneggiarli irrimediabilmente perdendo altresì tutti i dati contenuti in essi. Se non hai alternative (ti trovi in un luogo dove non sono presenti centri di assistenza ad esempio), ti suggeriamo di fare tutte le suddette operazioni con grande scrupolo.

Se non te la senti di rischiare di danneggiare il tuo preziosissimo telefono cellulare, puoi portarci o inviarci il tuo dispositivo contattandoci per fissare un appuntamento.